Sviluppo di prodotti, processi e servizi innovativi all’interno di un consorzio.

Obiettivi degli incentivi

  • Sviluppo: sviluppo di nuovi prodotti, processi o servizi
  • Miglioramento: sostanziale miglioramento di prodotti, processi o servizi esistenti
  • Trasferimento tecnologico: applicazione di nuove tecnologie tramite il trasferimento tecnologico
    Trasferimento tecnologico: studi di fattibilità in collaborazione con istituti di ricerca per mettere in luce possibili soluzioni in merito a idee sul piano tecnico ed economico

Beneficiari degli incentivi

  • imprese e istituzioni dirette alla ricerca e allo sviluppo o istituti di formazione con sede in Tirolo
  • cooperazioni fra almeno tre partner
  • i 2/3 dei partner devono essere imprese, delle quali una può essere una grande impresa

Modalità di finanziamento
Il contributo previsto dal programma d’incentivazione “Ricerca, sviluppo e innovazione” in forma cooperativa viene concesso come sovvenzione una tantum a fondo perduto fino a un massimo del 40 % delle spese ammissibili per imprese, oppure fino a un massimo del 100 % per istituti di ricerca. Le spese incentivabili non devono superare i 350.000 euro. La sovvenzione massima per questo tipo d’incentivo ammonta a 140.000 euro a progetto. Nel caso in cui altri istituti di ricerca vengano inclusi nel progetto sovvenzionato tramite una relazione contrattuale, è previsto un incentivo ulteriore di massimo 50 % delle spese relative a tale contratto.



Spese incentivabili

  • spese di personale
  • prestazioni di servizi da esterni
  • spese per l’acquisto di materiali e altre spese in diretta relazione con il progetto

Periodo per cui viene richiesto il contributo
Massimo due anni

Formalità e modulistica per la richiesta
Senza scadenze

Premio per misure sensibili alle disparità di genere
Alle imprese che in concomitanza con i progetti sopra indicati propongono misure concrete per la parificazione di uomini e donne e/o per la conciliabilità fra famiglia e lavoro (per es. politica del personale a favore delle famiglie, asili, misure previste per il reinserimento dopo il congedo di maternità) che quindi entrano in atto durante o come conseguenza immediata del progetto, può essere concesso un bonus per misure sensibili alle disparità di genere. Oltre all’incentivo alla tecnologica è previsto quindi un bonus per l’attuazione di misure sensibili alle disparità di genere del 5 % dei costi ammissibili, per un massimo di 5.000 euro. Questo premio aggiuntivo è erogabile solo una volta per ogni impresa.


Premio aggiuntivo per l’impiego di collaboratrici nella realizzazione tecnologica del progetto
Nel caso in cui per la realizzazione tecnologica del progetto venga impiegata almeno una collaboratrice è previsto un ulteriore bonus. In questo caso sarà necessario dimostrare la cospicua somma di ore di lavoro impiegate dalla collaboratrice tecnica per il progetto specifico, oppure la complessità dei pacchetti di lavoro di cui la collaboratrice deve occuparsi. Per l’impiego di collaboratrici nella realizzazione tecnologica del progetto possono essere approvati ulteriori 5 % del totale incentivabile, per un ulteriore incentivo massimo di 5.000 euro.

Dove presentare la richiesta
Governo della Regione Tirolo, Sezione economia e lavoro, Ufficio per l’incentivazione all’economia

Prima di inoltrare la richiesta vi consigliamo di consultare la nostra agenzia tramite appuntamento. Siamo a vostra disposizione per ogni dubbio o chiarimento.

Ulteriori informazioni, regolamenti e moduli di richiesta sono disponibili in lingua tedesca sul sito: incentivi alla tecnologia della regione Tirolo.

nach oben