Primi passi verso l’innovazione.

Obiettivi degli incentivi

  • Indagine: indagine della fattibilità tecnica e del potenziale economico dello sviluppo di nuovi prodotti, processi e servizi
     
  • Sviluppo: sviluppo e avvio di progetti concreti d’innovazione e tecnologia
     
  • Analisi: analisi della fattibilità e utilità economica e tecnica delle idee progettuali anche nell’ambito della produzione di prototipi
     
  • Progetti di cooperazione: avvio di progetti di cooperazione
     
  • Brevetti: chiarimento di quesiti relativi alla tutela dei brevetti  (ricerca di brevetti, acquisizione del parere di esperti in merito alla potenzialità dei brevetti a livello tecnico e commerciale)

Beneficiari degli incentivi

  • piccole e medie imprese con sede in Tirolo attive nel settore industriale
  • piccole e medie imprese con sede in Tirolo appartenenti all’ordine degli architetti e consulenti tecnici delle regioni Tirolo e Vorarlberg

Modalità di finanziamento
La sovvenzione prevista nel programma d’incentivazione “Progetti d’iniziativa” viene concessa come contributo una tantum a fondo perduto e non può superare il 75 % dei costi ammissibili. Sono incentivabili spese fino a un massimo di 8.000 euro, per un incentivo massino di 6.000 euro a progetto. Si concedono inoltre premi aggiuntivi per misure sensibili alle disparità di genere (fino a un massimo del 5 % del totale incentivabile) così come per l’impiego di collaboratrici nella realizzazione tecnologica del progetto (fino a un massimo del 5 % del totale incentivabile).


Spese incentivabili

  • spese di personale
  • prestazioni di servizi da esterni
  • spese per l’acquisto di materiali e altre spese in diretta relazione con il progetto

Periodo per cui viene richiesto il contributo
Massimo 9 mesi

Premio per misure sensibili alle disparità di genere
Alle imprese che in concomitanza con i progetti sopra indicati propongono misure concrete per la parificazione di uomini e donne e/o per la conciliabilità fra famiglia e lavoro (per es. politica del personale a favore delle famiglie, asili, misure previste per il reinserimento dopo il congedo di maternità) che quindi entrano in atto durante o come conseguenza immediata del progetto, può essere concesso un bonus per misure sensibili alle disparità di genere. Oltre all’incentivo alla tecnologica è previsto quindi un bonus per l’attuazione di misure sensibili alle disparità di genere del 5 % dei costi ammissibili, per un massimo di 5.000 euro. Questo premio aggiuntivo è erogabile solo una volta per ogni impresa.


Premio per l’impiego di collaboratrici nella realizzazione tecnologica del progetto
Nel caso in cui per la realizzazione tecnologica del progetto venga impiegata almeno una collaboratrice è previsto un ulteriore bonus. In questo caso sarà necessario dimostrare la cospicua somma di ore di lavoro impiegate dalla collaboratrice tecnica per il progetto specifico, oppure la complessità dei pacchetti di lavoro di cui la collaboratrice deve occuparsi. Per l’impiego di collaboratrici nella realizzazione tecnologica del progetto possono essere approvati ulteriori 5 % del totale incentivabile, per un ulteriore incentivo massimo di 5.000 euro.

Richiesta e modulistica per la richiesta
Senza scadenze

Dove presentare la richiesta
Governo della Regione Tirolo, Sezione economia e lavoro, Ufficio per l’incentivazione all’economia

Prima di inoltrare la richiesta vi consigliamo di consultare la nostra agenzia tramite appuntamento. Siamo a vostra disposizione per ogni dubbio o chiarimento.

Ulteriori informazioni e regolamenti, così come i moduli di richiesta sono disponibili in lingua tedesca sul sito: incentivi alla tecnologia della regione Tirolo.

 
nach oben